Migliora l'esperienza dell'utente

Vai mai a un post di un blog per informazioni?, solo per scoprire che il sito è così difficile da guardare che riesci a malapena a leggerlo? purtroppo, succede più spesso di quanto dovrebbe.

Raduno, scrivere e condividere informazioni non sono gli unici aspetti importanti della tua strategia di contenuto. Il progettazione di siti web e blog è anche essenziale – e potrebbe richiedere un'attenzione ancora maggiore rispetto alla scrittura degli articoli stessi.

Se non ti sforzi di massimizzare la UX del tuo sito, il tempo e gli sforzi che dedichi alla ricerca e alla scrittura saranno solo sprecati.

Dal miglioramento dei formati dei contenuti al rendere il tuo sito più attraente dal punto di vista visivo, ci sono molti fattori che possono aiutarti a migliorare l'esperienza utente del tuo sito web o blog.

Nel mutevole panorama del marketing di oggi, il tuo sito web è diventato uno strumento più potente che mai. Come venditore 24/7, il tuo sito web ha il potenziale per essere la tua risorsa più potente e il fulcro dei tuoi sforzi di marketing.

Ma nonostante, rapidi cambiamenti tecnologici possono far sembrare il tuo sito web vecchio e obsoleto. Anche se a volte una riprogettazione può essere l'ideale, potresti non avere il tempo o il denaro per investire in un progetto così grande.

Se sei una delle persone che cade in questa barca, abbiamo preparato un elenco di 9 semplici modi per migliorare il tuo sito web per renderlo più utile e utile.

Women using digital devices Free Photo

9 suggerimenti per migliorare l'esperienza utente UX

 

1. Scegli i titoli corretti

Potresti non pensare a quanto siano importanti i titoli per l'esperienza utente del tuo sito. Dopotutto, i nostri lettori a malapena notano i titoli, verità? Pensa di nuovo.

La formattazione dei sottotitoli richiede un'attenta strategia. I sottotitoli più efficaci sono:

  • Chiaro e diretto
  • Simile in lunghezza
  • Struttura parallela
  • Direttamente correlato al titolo del tuo articolo

I titoli degli articoli non sono utili solo per la SEO.

Evidenziando i termini chiave che possono essere cercati, I tuoi titoli e sottotitoli rispondono in modo chiaro e diretto alle domande che i tuoi lettori stanno cercando, cosa rende il tuo sito web più comodo da navigare

Rompono anche il testo, rendere gli articoli più facili da scansionare e meno scoraggianti per i tuoi lettori.

2. Usa il vuoto

In più di un'occasione ho sentito clienti lamentarsi che c'era troppo spazio bianco sul loro sito e che questo immobile inutilizzato dovrebbe essere utilizzato per pubblicizzare più dei loro servizi..

Ma nonostante, lo spazio bianco è essenziale per a buona usabilità e web design. Lo spazio bianco rende i tuoi contenuti più leggibili e consente all'utente di concentrarsi sugli elementi che circondano il testo.

Lo spazio bianco intorno al testo e alle intestazioni aumenta l'attenzione dell'utente su a 20%. Questo può anche far sembrare il tuo sito web aperto., fresco e moderno e se il tuo marchio è coerente con questi, allora può aiutarti a comunicare quella sensazione all'utente. Uno svantaggio degli spazi bianchi di cui essere a conoscenza, ma nonostante, occupa spazio.

Se stai cercando di ottenere molti contenuti above the fold (sopra la parte immediatamente visibile senza scorrere) avere troppo spazio bianco potrebbe sostituire alcune informazioni preziose.

La chiave è trovare l'equilibrio tra ciò che è più importante comunicare in alto e circondarlo con uno spazio per evidenziare l'immagine e/o il testo.

3. Aggiungi immagini autentiche

Sappiamo tutti che le immagini sono ottime per rendere le pagine web visivamente più interessanti.. Ma nonostante, le immagini vanno scelte con attenzione.

Anche se è economico e facile caricare le foto d'archivio, meglio evitare del tutto le foto d'archivio. Questo è vero indipendentemente dal fatto che tu assuma un fotografo professionista o scatti le foto da solo.. La fotografia stock può sembrare professionale, ma spesso è impersonale, vuoto e privo di carattere.

Un esperimento fotografico particolarmente illuminante dimostra esattamente questo punto.. Quando l'azienda ha condotto un test per un'azienda in movimento per determinare il valore della fotografia effettiva rispetto alle foto d'archivio, ha scoperto che una pagina che mostrava le foto originali dei loro camion e delle loro attrezzature mostrava un miglioramento del 45% in conversioni rispetto alla versione stock.

businessman holding lightbulb in office Premium Photo

4. Mescola e abbina i formati di contenuto

L'ultima cosa che vuoi è rendere noiosi e monotoni i post del blog ben studiati.. Mentre il tono e lo stile sono certamente responsabili dell'attrazione di contenuti scritti, così è l'attrattiva visiva.

L'attrattiva visiva non riguarda solo l'inserimento di immagini, ma anche nell'aspetto e nel formato del testo stesso. I vari formati di contenuto tra gli articoli o anche all'interno dello stesso articolo conferiscono ai tuoi contenuti una trama visiva.

Invece di limitarti a lunghi paragrafi, dividi il testo con i sottotitoli, proiettili o elenchi (come va).

5. Velocità della pagina

Una delle esperienze più frustranti per gli utenti web è aspettare troppo a lungo il caricamento di una pagina. Con l'avvento dei dispositivi mobili, le persone accedono a contenuti da tutto il mondo su molte piattaforme diverse.

Mentre navighi in Internet da Starbucks o guardi la TV sul tuo laptop, aspettarsi un risultato rapido per il contenuto che desiderano.

Quando falliscono, di solito rimbalzano. Il caricamento lento della pagina è un'esperienza che interrompe l'utente e può essere fonte di frustrazione e spesso gli utenti semplicemente non hanno il tempo di aspettare.

Hai bisogno di prove?? Un ritardo di 2 secondi nel tempo di caricamento durante una visita si traduce in tassi di abbandono fino a a 87%.

Quindi, Dove vai da qui? Ottieni il tuo punteggio. Google offre un servizio gratuito in cui puoi ottenere informazioni sulla velocità della tua pagina. Google ti offrirà anche alcuni suggerimenti per migliorare il tempo di caricamento su dispositivi mobili e desktop.

6. Ottimizza il tuo sito mobile

È frustrante navigare in un sito utilizzando il telefono, solo per scoprire che le pagine del sito non si adattano correttamente allo schermo del tuo cellulare. Google è altrettanto desideroso di cambiamento, come rivelato dall'aumento della classifica dei telefoni cellulari che è stato presentato all'epoca. Per questo è obbligatorio avere un diseño web responsive adattato ai diversi dispositivi sul mercato.

Ora, Google sta fornendo un altro incentivo ai siti per passare ai dispositivi mobili. Se stai passando a una prima indicizzazione mobile, il che significa che considererai principalmente i contenuti mobili per le tue classifiche di ricerca.

Google vede già più ricerche da mobile che da desktop, e la tua prossima mossa verso un indice mobile prime, che dovrebbe essere rilasciato a volte in 2018, è il suo modo di spiegarlo.

Comunque, Google non vuole che tu ti preoccupi se sei lento a muoverti. Per chi non ha un sito mobile, il motore di ricerca continuerà a indicizzare il tuo sito desktop. Ma la linea di fondo è che il contenuto mobile sarà il fattore decisivo nel ranking dei risultati di ricerca..

Questa priorità del cellulare rappresenta un fatto importante – che il cellulare è davvero il nuovo standard e che, nel futuro, Potrebbero esserci conseguenze maggiori se il tuo sito non si adatta di conseguenza.

Se vuoi essere ben posizionato in termini di SEO, e se non vuoi che gli utenti rinuncino al tuo sito, è fondamentale che le tue pagine siano facilmente visibili e leggibili sui dispositivi mobili. Questo non solo renderà il tuo sito più ricercabile, migliorerà anche drasticamente la tua usabilità.

Un'ottima opzione per prepararsi al cambiamento di Google, che il gigante della ricerca sta cercando di spingere, è passare al web design reattivo, che offre a un sito la capacità di adattarsi automaticamente a caratteristiche come le dimensioni dello schermo e il tipo di dispositivo.

7. Usa un invito all'azione attraente

I tuoi clienti sono abituati a seguire segnali visivi per determinare quali contenuti sono importanti per loro.. Gli inviti all'azione chiaramente contrassegnati da una parola d'azione consentono all'utente di navigare più facilmente nel sito e di arrivare dove desidera..

Quando crei pulsanti per il tuo sito web dovresti pensare al colore e alla psicologia del colore. In uno studio condotto qualche tempo fa, I ricercatori sono rimasti sorpresi nello scoprire di aver ottenuto un aumento della 11% sui clic nell'area di pagamento del sito Web in questione, testare variazioni di colore e messaggi di azione.

Colori diversi evocano messaggi diversi. Pensa al messaggio che vuoi evocare per un utente (fiducia, Esperienza, intelligenza) e scegli i tuoi colori con saggezza.

Una seconda cosa da considerare sono le parole che usi per i tuoi pulsanti.. Le parole devono includere un verbo o una parola d'azione che spinga l'utente a fare qualcosa. La scelta delle parole corrette o dei trigger psicologici è fortemente determinata dal livello di identificazione emotiva che la parola provoca. Senza connessione emotiva non c'è azione. Quindi rendi le tue parole audaci, sensibile al tempo e orientato all'azione.

8. Usa la differenziazione dei collegamenti ipertestuali

Quando aggiungi un collegamento a qualsiasi pagina stai dicendo che vuoi che l'utente faccia clic lì. Assicurati che i collegamenti siano facilmente identificabili tramite segnali visivi. Testo sottolineato e testo di colore diverso, cattura l'attenzione del lettore e fa loro sapere che si tratta di un collegamento.

Un altro test mostra che il tipico utente web vede il testo blu e sottolineato come link e sa di fare clic su di essi. Sfruttare le aspettative degli utenti e ciò che già sanno sull'uso del web è sinonimo di successo.

Quando si tratta di differenziare collegamenti ipertestuali, Non c'è bisogno di reinventare la ruota. Rispettare le convenzioni può essere il tuo miglior alleato qui. Un modo semplice per verificare l'efficacia dei tuoi collegamenti è sfocare e rimuovere il colore dal design e vedere cosa risalta.

Quando si crea un collegamento ipertestuale, fermati anche a pensare alla lunghezza del collegamento ipertestuale. Più lunghi sono i titoli dei link, più facile sarà identificarli.

9. Rendilo interattivo

Mentre la varietà di formati di contenuto e l'uso strategico degli spazi bianchi rendono il tuo sito facile e piacevole da usare., puoi ravvivare l'aspetto del tuo sito. Rendere il tuo sito interattivo aumenta la probabilità che i tuoi utenti esplorino il tuo sito per ulteriori articoli e continuino a tornare.

Esistono molti tipi diversi di contenuti interattivi. Un'opzione è fare in modo che il testo e le immagini del sito web interagiscano sottilmente con il mouse dell'utente..

Quando il mouse dell'utente passa sopra una voce di menu, il testo può cambiare colore. oh bene, quando l'utente passa il mouse sull'immagine di un prodotto, la sovrapposizione di testo lungo potrebbe scomparire.

Puoi anche cercare opzioni più creative. Apester, per esempio, lavora con le pubblicazioni per integrare i questionari, sondaggi e narrazioni visive all'interno degli articoli stessi.

La narrazione visiva è particolarmente utile per favorire l'interazione dell'utente, poiché si connette con le emozioni dei lettori e dà loro l'opportunità di essere parte della narrativa del tuo sito.

Quando i tuoi lettori partecipano attivamente ai contenuti che leggono, aumenti il ​​coinvolgimento degli utenti e il tempo trascorso sul tuo sito.

Il tuo sito web dovrebbe essere un'esperienza

Dalla creazione di un'esperienza di navigazione veloce e confortevole al rendere i tuoi contenuti chiari, accattivante e interessante, è essenziale che ti prendi il tempo per migliorare l'esperienza utente del tuo sito.

UN buena experiencia web non si tratta solo di leggere informazioni utili; ancora di più, si tratta di leggere informazioni utili in modo piacevole e coinvolgente. Il contenuto informativo da solo non basta.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *